Header Ads

Da Atleta a Media Company Collettiva : la case history della Fabian Experience

Si è svolto lo scorso week end a Sirmione il primo “Fabian Experience”, evento di team building dedicato agli sponsor del triatleta Alessandro Fabian. Dati alla mano, durante la due-giorni è emerso come il trentenne padovano sia il campione che meglio rappresenta il triathlon in Italia: con oltre 33.000 followers tra Instagram e Facebook ed un engagement medio del 15% è quello di maggior seguito sui social. Il riconoscimento aumenta se l’analisi non valuta solo i numeri, ma la ricchezza dei valori di cui si fa portatore una volta dismessi i panni sportivi: l’anima ecologista, l’alimentazione responsabile, l’attenzione per il terzo settore e i viaggi a contatto con la natura sono tra le sue passioni principali.

Dal punto di vista commerciale, dalle Olimpiadi di Rio 2016 ad oggi, i ricavi delle sponsorizzazioni sono aumentati significativamente, grazie anche ai progetti di incentive che Fabian ha realizzato per i suoi fan, molto apprezzati anche dai partner: incontri con gli appassionati di nuoto, bici e corsa, incontri con le scuole, master class e altre iniziative speciali fondate su sport, solidarietà e aggregazione.

Gli sponsor oggi sono 14, appartenenti a 8 categorie merceologiche. Due di essi, Cy Laser e Pirelli, compaiono anche sulla Maglia Azzurra in occasione delle competizioni internazionali come la ITU World Series e la ITU World Cup.L’interesse dimostrato da nuovi brand provenienti da mondi esterni alla “triplice”, lasciano presagire un ulteriore incremento dei ricavi ed una maggiore esposizione per Fabian per il prossimo biennio.

Durante il workshop del venerdì sono stati presentati anche gli obiettivi del quadriennio olimpico in corso. “Tutti gli indicatori analizzati testimoniano una costante crescita, di cui andare fieri. Ma non vogliamo fermarci qui – commenta Enrico Gelfi presidente di EIS, agenzia di management che gestisce l’immagine dell’atleta – il team guarda al futuro con un obiettivo preciso: imporsi entro le Olimpiadi di Tokyo2020 come punto di riferimento nazionale ed internazionale per tutti gli stakeholder di questo sport”.




I tre goal in ordine d’importanza sono: qualificazione alle terze Olimpiadi consecutive; crescita dell’awareness tra i non appassionati di triathlon e relativa distinzione come “green ambassador”; riconoscimento come “web influencer” italiano.

Il modello di collaborazione proposto da Fabian e il suo staff è pensato per soddisfare le moderne esigenze di comunicazione dei brand: non solo visibilità dei marchi sui supporti fisici e digitali, ma anche creazione di contenuti nativi per la comunicazione online, soprattutto tramite social network, come clip video e shooting fotografici idonei per uno storytelling emozionale e coinvolgente. Senza dimenticare la presenza ad eventi live, come incentive per i clienti degli sponsor o meet&greet con gli appassionati di triathlon, che contribuiscono a rendere la collaborazione con Fabian “un’esperienza” unica e partecipata. In una definizione, la “Fabian Experience” ha dimostrato che legare la propria immagine a quella di Alessandro Fabian significa aderire ad una “Media Company Collettiva”.

Tra le principali novità si distingue la presentazione di “Elements” la nuova società agonistica per cui Fabian gareggerà dopo aver lasciato il Gruppo Sportivo dei Carabinieri. Il logo della squadra, una scritta orizzontale su cui campeggia un’onda sinuosa e di colore cangiante, è ispirato ai quattro elementi della natura, i veri “compagni di viaggio” di un triathleta: l’acqua, da dove tutto inizia, l’aria, che ti accompagna pedalando, la terra, che ti chiede conto alle fine, e il fuoco, che devi trovare dentro di te.Il concept, curato da Red Hot Crew, l’agenzia che gestisce l’immagine creativa e digitale del campione veneto, dimostra ancora una volta la volontà di attingere ai valori di cui Fabian si fa portatore.Nel tempo sarà sviluppata una strategia di comunicazione e di marketing anche per il team “Elements”: per rimanere fedeli alla volontà di distinguersi per innovazione di linguaggio e di strumenti, parte dello scouting per tesserare i futuri compagni di squadra di Fabian sarà fatto tramite un contest sui social network.

L’elenco completo dei partner.Cy Laser, main sponsor; Pirelli, second jersey sponsor; Tonno Riomare; Oakley; Skechers; Shimano; Sidi Sport; Science In Sport; Trek; Garmin; Selle Italia; Elite; Kask; Orca.

Nessun commento