Header Ads

In calo i ricavi da sponsorizzazioni per la FIFA World Cup Russia 2018

I ricavi della Coppa del Mondo 2018 sono diminuiti rispetto alla precedente edizione del 2014 in Brasile. A rivelarlo è Nielsen Sports, in uno studio, dove viene posta l'attenzione sulle entrate derivanti dalle sponsorizzazioni. Nello specifico il valore dei contratti con gli sponsor per Russia 2018 ammontano a $ 1,450 miliardi. Nell'edizione dei Mondiali brasiliani invece il valore è stato di 1,629 miliardi.

La vendita dei pacchetti di sponsorizzazione per il periodo 2015/18 non è stata semplice per la FIFA, travolta dallo scandalo corruzione, ma a trainare le vendite sono stati i partner cinesi.

Nielsen afferma che gli sponsor asiatici hanno aumentato i loro investimenti e il loro valore incide per il 39% sul totale ricavi dei mondiali russi.
Sono propri i cinesi che con i loro soldi hanno coperto la fetta di ricavi venuta a mancare per l'abbandono di alcuni partner, tra questi Johnson & Johnson, Castrol e Continental, in seguito agli scandali in seno alla FIFA.




La più grande società commerciale cinese, il Gruppo Wanda, ad esempio, è uno dei sette partner ufficiali della Fifa, mentre tre dei cinque sponsor ufficiali del torneo sono cinesi, Hisense, produttore di televisori e frigoriferi, Vivo, e Mengniu.

Glenn Lovett, amministratore delegato di Nielsen Sports, ha dichiarato: "La Fifa aumentare gli introiti nel ciclo che porta alla Coppa del Mondo 2022 in Qatar e non vede l'ora di coinvolgere i marchi mediorientali che cercano di investire nella prima edizione che viene dispiutata nella regione".

Nessun commento