Header Ads

Il 25% delle quote del Rimini acquistate da un gruppo degli Emirati Arabi Uniti in criptovaluta

L'Heritage Sports Holdings, gruppo degli Emirati Arabi Uniti che si occupa di investimenti nel mondo dello sport, ha acquisito il 25% delle quote del Rimini. Fin qui nulla di strano, visti i tanti investimenti arabi nel mondo dello sport. Ma la notizia è che il pagamento è avvenuto in criptovaluta.
La cessione dell'intera quota, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, sarà effettuata per la prima volta nella storia in Quantocoin, una moneta virtuale simile al Bitcoin.



Il presidente del club romagnolo Grassi ha confermato la trattativa che "andava avanti da almeno due mesi". E ha aggiunto: "La prossima settimana arriverà un responsabile del gruppo (l'ex banchiere italo-svizzero Pablo Victor Dana, ndr) con cui faremo una conferenza stampa congiunta e firmeremo dal notaio il preliminare. Non ci sarà nessuna interferenza con il management - conclude il patron del club - Non ci diranno cosa dobbiamo fare, e sulla scorta di quanto fatto in questi due anni, sono convinti che il loro investimento sia riposto in buone mani. L'HSH ha apprezzato la nostra trasparenza, il fatto che non abbiamo debiti, la territorialità e il nostro impegno nella solidarietà. Questa transazione entrerà nella storia del calcio italiano".

Nessun commento