Davide Ghione ci racconta business e strategie di You First Sport








Davide Ghione -  Marketing Italy Managing Director di You First Sport - ha raccontato a Sport Business Management mission e strategia della società. 

You First Sport nasce a Madrid nel 2002 da un gruppo di ex manager della multinazionale Adecco; inizialmente il core business era la rappresentanza di giocatori di calcio e di basket.
Successivamente sviluppa la anche divisione marketing sportivo. 
17 anni dopo You First Sport vanta 20 uffici in 15 Paesi e 600 atleti in procura tra cui Luis Alberto , Fabiano e Mariano Diaz nel calcio nonché Porzingis, Ibaka e Lowry nel basket NBA.

Una crescita così esponenziale che Forbes  quest'anno l'ha posizionata tra le migliori 20 agenzie sportive al Mondo e tra le migliori 10 in Europa.



Nel 2011 You First Sport approda nel mercato italiano con la start up della sede di Milano, mettendo a capo della divisione Davide Ghione, manager sportivo con esperienze precedenti in Adecco e nell'Olimpia Milano.

Come definiresti You First Sport ?

You First Sport ha un modello di business che si può definire atipico per il mercato italiano. Siamo infatti un’agenzia neutrale ed indipendente, non possediamo infatti properties o rapporti di esclusiva con realtà sportive, qualità che ci permette di essere molto apprezzati sul mercato, soprattutto dalle multinazionali. 
Affianchiamo e supportiamo i brand che vogliono usare lo sport come canale di comunicazione, con una consulenza oggettiva che parte dagli obiettivi e dal target del cliente.















In che modo vi approcciate ai brand o alle properties?

"Ci piace avere un approccio diretto e personalizzato con il nostro cliente, che è l’azienda. Non ragioniamo mai su degli standard prefissati. Preliminarmente è necessario conoscere gli obiettivi che l'azienda vuole raggiungere, da qui si passa ad un’analisi delle opportunità sul mercato offerte dalla Properties sportive, basandoci su dati forniti dall’azienda e da quelli in nostro possesso. Creiamo quindi un matching tra i valori aziendali e quelli dello sport, di quel club o di quella Lega. Partecipiamo poi alla negoziazione del contratto con la property sportiva e poi insieme lavoriamo alla stesura di un piano marketing e comunicazione.

Quindi il cliente dopo aver in mano il vostro prodotto viene ulteriormente supportato.

"Esatto, diciamo che i tre grandi momenti del percorso con il cliente sono la consulenza iniziale, la negoziazione del contratto e successivamente l'attivazione. In questo modo siamo sempre al suo fianco, seguendo tutta l'operazione dall'inizio alla fine. Chi lavora con You First Sports riceve un servizio completo che include la creatività, la pianificazione e la messa a terra di tutte le attività/iniziative concordate nel corso della sponsorship con l’azienda. 

L'attivazione è un momento cruciale in una sponsorizzazione

Inizio col dirti una citazione che mi piace moltissimo - A sponsorship without activation is a donation - . Questo significa che anche la miglior sponsorizzazione, se non viene attivata in modo opportuno, perde efficacia e nessuna delle due parti ne beneficia, azienda e property sportiva. L' 
attivazione  è valorizzare l’investimento, tramite una buona componente creativa, con la produzione e gestione di eventi, e la creazione di contenuti per le piattaforme Social Media del cliente; in più, cosa non da poco, produciamo tutto in house, offrendo così all’azienda la possibilità di avere un unico interlocutore, un'unica agenzia in grado di offrire più servizi strategici. 

State pensando di espandere la vostra consulenza anche fuori dal mondo sportivo '

"Siamo una realtà sempre al passo con i tempi, e siamo molto attenti a quanto accade negli altri mercati. 
Siamo entrati nel mondo degli Esports. L'anno scorso abbiamo acquisito il team spagnolo Cream, uno dei migliori al mondo. In più, abbiamo il pieno appoggio di una società turca specializzata nel valorizzare i brand che vogliono investire negli Esports. In Italia stiamo valutando nuove acquisizioni.
Questo è solo l’inizio, i direttori marketing non potranno più sottovalutare il fenomeno degli Esports. 

Sempre guardando avanti, quali sono gli strumenti che sempre con maggior precisione ci possono indicare i gusti dei consumatori 

"Avere accesso a dati e a surveys è per noi fondamentale. You First Sport ha siglato un accordo in esclusiva con Neurofan, un prodotto di neuromarketing progettato da Neurolocyca, multinazionale spagnola, che permette di analizzare e misurare le emozioni e l'attenzione del consumatore nel vedere uno o più brand durante la trasmissione di un evento sportivo. In questo modo, possiamo misurare l'efficacia e la penetrazione di uno spot, di un’animazione Led, piuttosto che di un brand sulla maglia di un club. Una vera rivoluzione nel mondo dello Sport Marketing.

Nessun commento