Navigation Menu

Adidas, un marchio universale


Il mondo del calcio, o meglio dire il suo universo, è legato in maniera inscindibile a una serie di immagini, persone e sponsor i quali ormai fanno parte dell'immaginario calcistico in maniera assoluta. 

In tale contesto, il marchio di abbigliamento sportivo Adidas riveste un ruolo fondamentale nella sponsorizzazione e nella diffusione del calcio a livello mondiale. Un anno fa, l'azienda tedesca rinnovava la sua partnership con la UEFA per fornire i palloni al torneo più importante del mondo per club, ossia la Champions League, fino al 2021. Insieme alle altre competizioni europee, tra le quali spiccano l'Europa League e la Youth League, la casa d'abbigliamento con sede in Baviera, continuerà ad essere il brand tecnico che ha accompagnato le manifestazioni UEFA fin dal 2001. Il suo compromesso e la grande attenzione ai tornei più importanti del mondo dimostrano l'assoluta dedizione della marca Adidas alla visibilità fornita da queste kermesse così importanti e ormai sotto i riflettori del mondo intero. Eppure, il brand tedesco riesce ad andare anche oltre il vecchio continente.

Questo perché l'Adidas è anche il partner officiale dei mondiali di calcio organizzati dalla FIFA, il massimo organismo del calcio mondiale. Su quanti palloni, infatti, ricordiamo il marchio storico delle tre striscie? A quanti calciatori importanti possiamo associarlo? Inoltre non è un caso che Lionel Messi, tra i principali candidati a vincere la prossima Champions League secondo le principali quote scommesse specializzate, sia il testimonial principale del brand teutonico da ormai tantissimo tempo. 

La società fondata nel 1949 da Adolf Dassler è stata pioniera nella creazione e nella cura di oggetti sportivi adatti proprio al calcio, uno sport la cui diffusione capillare è nata a cavallo delle due guerre mondiali, nonostante la sua fama e notorietà siano poi esplose a partire dagli anni '50. 
Il suo legame con la nazionale tedesca, della quale è sponsor tecnico praticamente da sempre, è stato nuovamente rinforzato dopo il rinnovo fino al 2026, anno nel quale si giocherà il mondiale per la prima volta ospitato da tre nazioni, ossia Stati Uniti, Messico e Canada. Sempre innovatrice e con lo sguardo verso il futuro, l'Adidas è ormai da sempre accostata ai famosi palloni creati per ogni edizione dei campionati mondiali per nazione, con alcuni come il Tango che sono ormai diventati iconici e sono stati ripresi in varie maniere e imitazioni di sorta.

Sponsor tecnico di calciatori come Del Piero, Zidane, Beckham, Kaká, Messi e tanti altri, il marchio tedesco è probabilmente l'azienda di attrezzatura sportiva più di successo nel calcio d'élite ed è stata capace di farsi largo nell'immaginario collettivo calcistico grazie al suo celebre logo. Le tre striscie di origine bavarese lungo le maniche delle magliette o dei pantaloncini da gioco sono già di per sé un segno distintivo. Adesso che il calcio va sempre di più verso il futuro, le edizioni degli scarpini da gioco sono sempre più varie, tra colori e materiali innovativi. In sostanza, il vincolo tra l'Adidas e il mondo del calcio sembra essere ogni giorno più solido e vivo.

0 commenti: