Navigation Menu

Naomi Osaka è l'atleta femminile più pagata al mondo

La tennista giapponese Naomi Osaka è diventata l'atleta femminile più pagata. Secondo la classifica della rivista Forbes, la 22enne Osaka ha guadagnato nel 2019 un totale di 37,4 milioni di dollari in montepremi e contratti di sponsorizzazione, superando di poco la rivale Serena Williams. Quest'ultima è rimasta in cima a questa speciale classifica per quattro anni. 

La Osaka ha guadagnato precisamente 1,4 milioni di dollari in più dell'americana, superando anche il record di guadagni di tutti i tempi per qualsiasi atleta femminile in un solo anno di Maria Sharapova, che nel 2015 si era fermata a 29,7 milioni di dollari. 

La giovane giapponese è ora la 29esima tra i 100 atleti più pagati: con il 33° posto occupato da Serena Williams è la prima volta dal 2016 che due donne sono tra i primi 100 atleti più pagati.

Di padre haitiano e madre giapponese, Osaka ha raggiunto la prima posizione della classifica mondiale dopo aver vinto due tornei consecutivi del grande slam: gli Us Open nel 2018 e gli Australian Open nel 2019. Attualmente si trova al numero 10 del ranking. Diventata professionista dal 2014, in coincidenza del suo sedicesimo compleanno, è stata la prima tennista giapponese a vincere un torneo del grande slam e la prima asiatica a diventare numero uno della classifica mondiale.

0 commenti: