Header Ads

Lavazza conquista l’Australian Open e completa lo “Slam”

Servizio vincente per Lavazza, che fa squadra con il grande tennis internazionale e annuncia a Melbourne che per 3 anni sarà il caffè ufficiale dell’Australian Open. L’azienda italiana diventa così l’unico brand di food and beverage al mondo a essere partner di tutti e quattro i tornei de lGrande Slam: Wimbledon, Roland Garros e US Open, oltre al torneo australiano.

“È con grande orgoglio che oggi, grazie alla partnership appena siglata con l’Australian Open, possiamo annunciare di essere il caffè ufficiale dei quattro tornei di tennis più importanti al mondo -dichiara Giuseppe Lavazza, Vice Presidente del Gruppo –Questi eventi di grande prestigio si svolgono in mercati chiave per l’azienda e, grazie alla loro risonanza globale, si inseriscono perfettamente nella strategia di internazionalizzazione della marca.”

È dal 2011 che Lavazza è partner ufficiale di Wimbledon, mentre lo è diventata di Roland Garros e di U.S. Open nel 2015. L’esperienza di questi anni ha dimostrato quanto i mondi del caffè e del grande tennis siano complementari e accomunati da valori quali tradizione, autenticità ed eccellenza.

Durante gli Australian Open - che si svolgeranno dal 18 al 31 gennaio 2016 sui campi della Rod Laver Arena a Melbourne - Lavazza porterà l’aroma e il gusto dell’autentico espresso italiano a tutti gli spettatori, atleti, addetti ai lavori e stampa internazionale che assisteranno al torneo.

“Il marchio Lavazza con i suoi 120 anni di storia e passione, è presente in Australia da oltre 30 anni. Oggi è per noi un mercato strategico, dove puntiamo a una crescita ancora più significativa. L’Australian Open sarà un appuntamento speciale con il nostro brand, per fare vivere al pubblico l’esperienza più autentica della tipica ospitalità italiana – conclude Giuseppe Lavazza.”

Nel 2016 Lavazza sarà dunque partner dei quattro tornei del Grande Slam – Australian Open (18 - 31 gennaio 2016), Roland Garros (22 maggio – 5 giugno 2016), Wimbledon (27 giugno – 10 luglio 2016) e U.S. Open (29 agosto – 11 settembre 2016) – e anche dei tornei di Indian Wells (7-20 marzo 2016) e Rogers Cup (Toronto 23 – 31 luglio 2016).

Negli ultimi cinque anni la pausa caffè si è affermata a Wimbledon, nella patria del tè, diventando un “rito” grazie all’eccellenza del prodotto e all’impeccabilità del servizio, un momento di socialità al pari del tradizionale fragole e champagne. Il Coffe-Break si è ora spinto alla conquista delle altre grandi manifestazioni tennistiche internazionali, che si possono considerare dei veri e propri “eventi sociali”, attesi, seguiti e commentati al di là dei colpi da campione piazzati sui campi da gioco.

Fonte e foto Lavazza

Nessun commento