Header Ads

Bellator sbarca a Roma: il circuito americano di combat sports sceglie l'Italia per promuoversi in Europa


L'America torna ad investire in Italia e sceglie la metropoli capitolina e il mercato dei "combat sports" (tra i dieci trend sportivi del futuro secondo Nielsen Sports) per promuoversi in Europa.
La città di Roma sarà la prossima tappa italiana di Bellator, il circuito di sport da combattimento conosciuto in tutto il mondo.
Sabato 14 luglio 2018 al Centrale Live del Foro Italico la promotion americana (con sede a San Francisco) di Kickboxing e MMA (Mixed Martial Arts) debutterà nella Capitale riunendo in una nuova edizione le più grandi stelle mondiali di ring e gabbia. Un evento globale che metterà Roma al centro del mondo grazie alla distribuzione dello show in oltre 160 paesi del globo, con la presenza di 14 incontri divisi in due atti in una cornice scenografica senza eguali.


Bellator (rappresentanto dal suo fondatore, l'imprenditore ed ex atleta Scott Coker) sarà supportato in Italia dall'imprenditore milanese Carlo Di Blasi, local promoter del circuito a stelle e strisce in tutta Europa (collegato alla Paramount Network, a sua volta realtà del gruppo Viacom quotato al NYSE).
A livello sportivo saranno presenti atleti del calibro di Alessio Sakara, il volto tricolore della MMA, e di Giorgio Petrosyan (campione armeno naturalizzato italiano). Entrambi inseriri nel palinsesto degli incontri, tutti di altissimo livello tecnico.
Si prevede il "sold out" del Centrale Live, con Bellator destinato a diventare l'evento sportivo dell'estate romana.

Nessun commento