Header Ads

Comunicare attraverso le GIFs: le strategie delle società di calcio


GIFs che passione. Anche per il mondo del calcio. Uno strumento divertente e coinvolgente per rendere partecipi i tifosi della vita dei club in campo e fuori. Uno strumento efficace ed immediato sul quale puntare. E lo sa bene il Bayern Monaco, primo club al mondo ad instaurare una partnership con Tenor, uno dei motore di ricerca per le GIFs più conosciuto dagli utenti del web.

Tenor è talmente in voga e completo che lo stesso Google ha annunciato la sua acquisizione; tale accordo servirà, tra l’altro, a rendere disponibili i contenuti GIF direttamente in Google Immagini per facilitare ricerca e condivisioni da parte degli utenti.

Comunicare attraverso le GIFs rappresenta un’ottima strategia di marketing e comunicazione digital perché è possibile raggiungere simpatizzanti e tifosi più giovani. Un modo piacevole per manifestare l’appartenenza al club e coinvolgere sui social amici e colleghi. Il Bayern ha colto tale filosofia sin da subito. Ed i risultati sono tangibili. Non solo Tenor per il club tedesco, ma anche Giphy. Il canale ufficiale dei bavaresi vanta 1000 di GIFs caricate a disposizione degli utenti.




Sulla stessa lunghezza d’onda anche Manchester City e Liverpool, club che hanno aperto account ufficiali sulla piattaforma Giphy. Strategie, però, differenti per le due società: il City punta sull’intrattenimento con contenuti inediti e “dietro le quinte”, mentre i Reds scelgono di condividere momenti storici del club oppure Gif dedicate al loro allenatore Klopp. Due modalità diverse di rapportarsi con i propri tifosi.

Ed i club italiani? Una delle società più attive risulta essere la Roma, in modo particolare su Instagram. Il club romano, infatti, offre ai propri tifosi la possibilità di utilizzare le GIFs giallorosse nelle Instagram Stories. Una strategia azzeccata visto l’utilizzo massiccio di Instagram soprattutto tra i giovanissimi.


Chiara Savignano
Visualizza il profilo di Chiara Savignano su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento