Header Ads

La Sony mette sotto contratto Stephen Curry per lanciare la campagna Unanimous Media


La star dei Golden State Warriors, Steph Curry, ha firmato un accordo con la compagnia Sony per lo sviluppo di una nuova compagnia chiamata Unanimous Media. Questo nuovo progetto di Curry, sviluppato da Sony, permetterà al giocatore NBA di produrre film, serie televisive, ed altri programmi che includeranno temi come lo sport, la famiglia e la fede.

L’accordo è stato negoziato da WME, e permetterà a Cutty di ampliare le proprie opportunità nel mondo delle partnership, infatti Curry potrebbe essere potenzialmente coinvolto in progetti riguardanti l’elettronica, i videogiochi, e la realtà virtuale. I quartieri generali di Unanimous Media saranno situati all’interno della sede di Sony Pictures, a Culver City.

Jeron Smith è stato nominato come amministratore delegato di questa nuova compagnia, mentre Erick Peyton ne sarà il direttore commerciale. Anche Bryan Smiley, vicepresidente della produzione per Columbia Pictures ha preso parte alla negoziazione del contratto, e sarà lui a diventare direttore di produzione e sviluppo della Unanimous Media; invece, Jeffrey Godsick controllerà le partnership e le espansioni del brand per la compagnia, che avverranno attraverso l’uso di piattaforme Sony. Chris Parnell, co-presidente di Sony Pictures Television, collaborerà nello sviluppo di nuovi progetti televisivi per Unanimous Media.



Tom Rothman, presidente del Sony Pictures Motion Picture Group ha affermato: “Steph è una figura versatile e trascendente all’interno della nostra società; ha interessi molto vari e differenti tra loro che corrispondono molto con i nostri progetti. Siamo onorati di essere stati scelti per questa collaborazione e ci rendiamo conto dell’ambiente di gratitudine che caratterizza i Golden State Warriors”.

Curry ha successivamente aggiunto a questa dichiarazione: “Sono stato molto fortunato nell’avere questa piattaforma e voglio utilizzarla per influenzare le persone positivamente. Collaborare con Sony per creare contenuti che possano fornire ispirazione con un pubblico globale è il nostro obiettivo.”

Parnell ha anche affermato: “Siamo molto contenti di lavorare con Steph per portare il suo brand positivo nella creazione di contenuti che verranno trasmessi in televisione. Steph sta cercando di utilizzare la sua energia positiva e determinazione per esprimere messaggi di contenuto valido al mondo, e noi vogliamo farne parte”.

Curry è stato un fattore determinante per i Golden State Warriors nella vittoria di due titoli NBA in tre stagioni, ma non ha partecipato al primo round dei plyoff di quest’anno a causa di un infortunio minore.

Cheyenne Lolita Sala
Visualizza il profilo di Cheyenne Lolita Sala su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento