Header Ads

Albissola 2010 intenzionato a realizzare uno stadio modulare


L'Albissola 2010, club neo-promosso in Serie C, dato la mancanza attuale e futura di infrastrutture locali adatte ad ospitare partite per campionati dalla Serie C in su,  sta valutando con attenzione la possibilità di realizzare uno stadio modulare che consenta di restare vicino al proprio bacino d'utenza.

Per la stagione corrente, visto il mancato accordo con il Comune di Savona, per l'utilizzo dello Stadio Bacigalupo, il club ha deciso di chiedere ospitalità a Chiavari, distante da Albissola per circa 80 km. 

Il club, qualora mantenesse la categoria in futuro, giocherebbe ad Albissola, una volta che il "Faraggiana" sarà pronto, ma se dovesse andare in Serie B? Giocare lontano dai propri tifosi sarebbe inopportuno, così il club sta valutando attentamente la possibilità di realizzare uno stadio modulare, che ha il vantaggio di essere realizzato in poco tempo e di poter essere anche temporaneo, in attesa che il club si consolidi nel calcio professionistico.

L'area dove realizzare l'impianto non è ancora stata individuata, ma club e Comune stanno studiando diverse ipotesi.

A tale proposito vi invitiamo a leggere o rileggere un nostro articolo scritto anni fa, dove indichiamo i vantaggi economici e giuridici per le società intenzionate a realizzare uno stadio modulare.

Fabrizio Tarzia

fabriziotarzia@gmail.com
Visualizza il profilo di Fabrizio Tarzia su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento