Header Ads

L'Hertha Berlino raccoglie 1 milione di euro in 9 minuti grazie a una startup di crowdlending

L'Hertha Berlino, per sviluppare nuovi progetti digitali, si è affidata a una startup berlinese e ha avviato un'operazione di crowdlending. A differenza del più noto crowdfunding, il crowdlending è un sistema di raccolta fondi che promette un tasso di interesse a chi sostiene l'iniziativa.

Il club tedesco, attualmente terzo in Bundesliga, si era dato 60 giorni per raccogliere la cifra desiderata attraverso le seguenti condizioni: i privati potevano investire da 100 a 10.000 euro con scadenza a tre anni e un tasso di interesse annuo del 4,5%.

Sono bastati solo 9 minuti e 23 secondi per raggiungere la cifra prefissata di un milione di euro.

I fondi raccolti saranno destinati allo sviluppo di un nuovo software per analizzare le prestazioni dei giocatori e aiutare i talent scout nel loro lavoro, inoltre verrà creata una nuova app e ampliato il negozio online per i fan.

Nella descrizione del progetto l'obiettivo per il club è quello di "affermarsi come società di calcio innovativa e digitale nella città delle idee creative e delle giovani startup digitali".

Giuseppe Berardi

© Riproduzione riservata

Nessun commento