Header Ads

Football Money League 2018: il Manchester United ancora in testa. Stabile la Juventus, cresce l'Inter. Il Milan fuori dalla Top20

La società di consulenza Deloitte, come ogni anno, ha stilato la classifica dei club calcistici con il fatturato più alto.

Il Manchester United si conferma per il secondo anno consecutivo in testa alla Football Money League, graduatoria che tiene conto dei ricavi al netto delle plusvalenze derivanti da attività di player trading.

I Red Devils hanno fatto registrare un fatturato di 676,3 milioni di euro, solo 1,7 milioni in più del Real Madrid al secondo posto. Chiude il podio il Barcellona con 648 milioni.

Prima delle italiane la Juventus, che conferma il 10° posto della passata edizione, con un incremento del volume di affari del 20%. Determinante per i bianconeri il cammino in Europa con il raggiungimento della finale di Cardiff.

Nella Top 20 presenti anche l'Inter e il Napoli, rispettivamente al 15° e al 19° posto. Il Milan invece per la prima voltta esce dalla speciale classifica della Deloitte e si piazza al 22° posto. Il fatturato dei rossoneri è stato di 191,7 milioni.

Guadagna ben 4 posizioni l'Inter che grazie all'aumento dei ricavi commerciali ha portato il suo fatturato a 262.1 milioni di euro.

A livello globale le prime 20 società calcistiche hanno generato ricavi pari a 7,9 miliardi, +6% rispetto all'anno precedente.

Nessun commento