Navigation Menu

Le Coq Sportif presenta la maglia gialla del Tour de France 2015

Tecnologia e design si fondono perfettamente nella maglia gialla 2015, che celebra il 40 ° Tour de France, con un design che ricorda la maglia del vincitore nel 1975 .
Questa edizione ci riporta indietro di 40 anni, al giorno in cui il ciclista francese Bernard Thévenet diventa il primo uomo a vincere la maglia gialla sul viale più bello del mondo.

Oggi, quattro decenni più tardi, il traguardo sugli Champs-Élysées e la maglia gialla sono leggenda ... per ciclisti e spettatori.

La maglia gialla 2015 è una rivisitazione in chiave moderna della maglia originale del1975, collo unico e silhouette con sagoma in filigrana dell'Arc de Triomphe,
uno dei grandi monumenti di Parigi dove la prossima estate, per il 40 ° anno consecutivo, i leader del Tour de France saranno sul podio.

"La maglia del 1975 è stata l'ispirazione principale per la progettazione della maglia gialla 2015. I dettagli ripresi dalla maglia di Bernard Thévenet - colletto piatto e zip visibile -
dimostrano la nostra capacità di mixare sport ed eleganza.
Per questo anniversario, abbiamo voluto utilizzare un design iconico che incorpora due simboli del Tour de France, la Maglia Gialla e l'Arc de Triomphe ". Frank Heissat, le coq sportif CEO.

Come la prima maglia le coq sportif, anche la maglia 2015 avrà il logo floccato accanto alle iniziali di Henri Desgrange, fondatore del Tour de France.

L'alta tecnologia dei capi del brand assicura prestazioni e aerodinamica per i leader del Tour de France in tutte e quattro le maglie: gialla, bianca, verde e pois.

"Le coq sportif continuerà ad utilizzare la sua esperienza come produttore di abbigliamento ad alte prestazioni per servire i leader del Tour de France 2015.
Come lo scorso anno, continua la nostra ricerca e innovazione per fornire ai campioni dei capi tecnici ad alte prestazioni di cui hanno bisogno", ha aggiunto Frank Heissat, le coq sportif CEO.

L'aerodinamica della maglia è garantita dall'innovativo materiale utilizzato, dal taglio anatomico che avvolge alla perfezione la sagoma del ciclista.
Le maniche senza cuciture sono realizzate con elastane flessibile e donano maggior comfort ai ciclisti.
Si estendono di poco sotto i tricipiti ed eliminano tutta la pressione, per una migliore circolazione del sangue nelle braccia.

L'aereazione, invece, è favorita da una zip medio-lunga davanti e da due pannelli traspiranti sulla schiena,
di cui uno in mesh 3D ultratraspirante posto sotto la nuca e l'altro in mesh microaerato disposto invece su tutta la schiena.
Ogni elemento della maglia contribuisce a regolare efficacemente la temperatura corporea del corridore in base alle condizioni climatiche che si trova ad affrontare, riducendo così il dispendio di energie.

Comfort e aerodinamica - due priorità per i ciclisti - garantite grazie alle cuciture piatte non irritanti
e ai particolari elementi grip come una banda in silicone sulla base della maglia, elastico sul dorso, e bande in poliuretano sulle maniche.

La leggendaria maglia gialla, indossata dal leader della classifica generale di gara, così come la maglia verde di miglior velocista,
la maglia bianca per il miglior giovane e la maglia a pois per il re delle salite, sono state concepiti e progettate nell'ufficio stile di le coq sportif a Parigi.

Il 26 luglio 2015, per il 40° anno consecutivo, le coq sportif darà il benvenuto al campione del Tour con la sua maglia gialla nel cuore della capitale francese, sotto l'Arc de Triomphe.

0 commenti: