Header Ads

Roger Federer firma un nuovo contratto con Mercedes Benz


Roger Federer continua a dimostrarsi una certezza sul campo da tennis. Dopo aver vinto l’Australian Open il mese scorso, Federer ha esteso il suo record a 20 tornei del Grande Slam all’età di 36 anni. Grazie alla longevità della carriera del tennista svizzero, molte organizzazioni vogliono stabilire collaborazioni con Federer e tutto ciò che rappresenta.

Mercedes-Benz ha iniziato la partnership con Federer nel 2008, ed ha recentemente annunciato la continuazione di tale collaborazione con un accordo pluriennale che frutterà a Federer ben $5 milioni all’anno.

Jeins Thiemer, vicepresidente del marketing di Mercedes-Benz, ha infatti affermato durante l’annuncio: “Roger è un atleta fenomenale che ha fatto la storia del tennis negli ultimi decenni. Essendo una persona di successo, Federer rappresenta il nostro brand e i valori con cui Mercede-Benz si identifica.”

Mercedes-Benz è entrata a far parte del mondo del tennis oltre vent’anni fa. Infatti, oltre a Federer, la compagnia tedesca ha anche collaborato con gli US Open, il torneo ATP di Shanghai, e la Laver Cup che si è tenuta a Praga lo scorso novembre, organizzata dalla compagnia manageriale di Federer, TEAM8.

Il rinnovo del contratto Mercedes segue a quello di Lindt, che ha un valore di circa $20 milioni. Altri sponsor del tennista elvetico includono Nike, Rolex, Credit Suisse, Jura e Wilson; organizzazioni che hanno una collaborazione storica con Federer. Per questo motivo, Federer è diventato l’atleta più pagato al mondo attraverso gli sponsor, con oltre $50 milioni all’anno. L’anno scorso è stato il quarto atleta più pagato al mondo secondo la rivista Forbes, con un totale di $64 milioni all’anno.

Oltre alle collaborazioni a lungo termine, Federer ha anche stilato un nuovo accordo con la compagnia Barilla, per il valore di circa $3.7 milioni all’anno, e per un valore complessivo di oltre $40 milioni, secondo fonti interne al settore.

Vincendo il torneo di Rotterdam, Federer è diventato il tennista più vecchio a diventare n. 1 al mondo nella classifica ATP; aggiungendo questo primato ai record di maggior tempo e di maggiori settimane consecutive al n. 1, che il tennista elvetico già detiene.

Cheyenne Lolita Sala
Visualizza il profilo di Cheyenne Lolita Sala su LinkedIn
© Riproduzione riservata

Nessun commento