Header Ads

Presentato il progetto itinerante MuovERsi per la diffusione dei valori dello sport


MuovERsì è il nuovo progetto itinerante per diffondere i valori dello sport in Emilia-Romagna. Sostenuto dalla presidenza della Regione e programmato su sei tappe da svolgersi nella primavera 2018 sul territorio regionale, MuovERsì si rivolge agli allievi delle scuole primarie e superiori, alle famiglie, agli sportivi, appassionati e tifosi, ai cultori dello sport ed ha quale finalità la divulgazione in ognuno dei momenti previsti, di altrettanti temi valoriali che fanno dello sport un veicolo di rispetto, crescita e solidarietà.



Grazie alla presenza sul palco di campioni di spessore nazionale ed internazionale, che cambiano di volta in volta, MuovERsì racconterà lo sport parlando di Lealtà, Passione, Coraggio, Sacrificio, Determinazione e Conoscenza, sei temi appunto, coinvolgendo di volta in volta le comunità degli sportivi, i protagonisti nelle diverse discipline e parlando al pubblico senza filtri, ma con la giusta sensibilità, avvicinando i campioni alla gente. MuovERsì, oltre al patrocinio della Regione, si avvale di BPER Banca in qualità di main sponsor ed è sostenuto da altri importanti partner quali Giacobazzi Vini e Conad, nonché da tutte le amministrazioni comunali che ospiteranno l'iniziativa, vanta quali media partner Trc, Radio Bruno, il Corriere dello Sport – Stadio ed il blog Iogiocopulito, ogni tappa sarà ad ingresso libero e gratuito. Muovere gambe e cervello, sarà lo slogan della manifestazione che intende portare nelle piazze e nei teatri degli emiliano-romagnoli la cultura dello sport praticato, seguito e raccontato.

La prima tappa di di #MuovERsi  si è tenuta ieri a Modena al Crogiolo di Sassuolo, davanti ad una platea di duecento studenti dell'Istituto Superiore Elsa Morante di Sassuolo. Ospiti Paolo Ceci, Franco Bertoli ,Alessandro Lambruschini e Andrea Catellani.

La seconda sarà il 9 aprile al Baluardo della Cittadella di Modena.

Nessun commento