Header Ads

Adriano Malori nuovo ambassador di Nalini, storico marchio d’abbigliamento sportivo,


I campioni sono sempre stati di casa in Nalini, l’azienda mantovana di abbigliamento sportivo sinonimo di classe e qualità con i suoi capi “made in Italy”. L’ultimo arrivato in ordine cronologico è Adriano Malori, già corridore della Lampre e della Movistar e grande specialista del cronometro, come documentano la sua vittoria mondiale Under 23 a Varese nel 2008 e la medaglia d’argento ai campionati iridati di Richmond nel 2015.

Malori è il nuovo ambassador del noto brand italiano. “Nalini fa parte della storia del ciclismo - racconta Malori -. E’ sinonimo di qualità, artigianalità e cura nei dettagli: indossare i suoi capi per me è un grandissimo onore. E’ un vero privilegio essere testimonial di Nalini, marchio che si è sempre distinto per l’eccellenza dei suoi prodotti”.

Dopo il grave incidente occorsogli in gara il 22 gennaio 2016 al Tour de San Luis, Adriano si è dimostrato un campione di tenacia in un lungo periodo di riabilitazione, affrontato con grande forza di volontà e costanza, dopo il quale è riuscito a mettersi nuovamente in sella. Da un cambiamento così traumatico della propria vita, Malori ha saputo trarre la spinta per affrontare con coraggio e ordiniamo una nuova dimensione.

“Abbiamo ritenuto che Adriano Malori fosse l’ambassador perfetto per l’azienda - afferma Claudio Mantovani, titolare di Nalini - L’incidente di due anni fa ha cambiato la sua vita ma Adriano è riuscito a rialzarsi con grande forza e desiderio di rimettersi alla prova: queste sono qualità importantissime che lo legano saldamente alla nostra azienda”.

Nessun commento