Header Ads

Udinese e Infront insieme per altri tre anni

Dopo cinque anni di collaborazione la partnership proseguirà fino a giugno 2021

Una delle partnership più longeve del panorama calcistico nazionale: questo si appresta a diventare il binomio tra Udinese e Infront che, dopo il quinquennio 2013-2018, hanno deciso di prolungare la propria collaborazione fino al termine della stagione 2020/2021.

Altri tre anni in cui si svilupperanno in maniera ancor più profonda i temi commerciali e di marketing grazie al know-how di Infront nel campo delle sponsorizzazioni sportive e alla riconoscibilità nazionale e internazionale del brand Udinese.



“In questi cinque anni - ha spiegato il Presidente di Udinese Calcio Franco Soldati - la collaborazione con Infront ha portato mutui benefici creando a Udine un ambiente ideale per lo sviluppo di partnership e l’attivazione di sponsorizzazioni anche innovative nel panorama nazionale. Siamo felici che si sia trattato dei primi cinque anni e che questo percorso comune possa continuare fino al 2021. Più lavoriamo con Infront più si ampliano gli orizzonti di quello che, assieme, possiamo raggiungere. Basti pensare al potenziale di uno stadio moderno come la Dacia Arena, che abbiamo solo cominciato ad esplorare, un impianto che grazie alla determinazione e all’ingegno friulani e all’esperienza di Infront potrà diventare punto di riferimento per il marketing sportivo europeo”.

“Siamo orgogliosi di aver rinnovato la nostra collaborazione con Udinese Calcio - ha dichiarato Luigi De Siervo, Amministratore Delegato di Infront Italy - perché rappresenta una partnership di lungo respiro sulla quale abbiamo costruito e potremo costruire molti nuovi progetti. Voglio ringraziare in particolare per questa opportunità la famiglia Pozzo e il Vice Presidente Stefano Campoccia, con i quali si è stabilito negli anni un rapporto di grande fiducia e collaborazione. Sulla scia di questo abbiamo potuto creare un team interdisciplinare, che vede Infront e Udinese Calcio lavorare a quattro mani per portare nel mercato del calcio innovazione nel settore dello sports marketing, non solo nel panorama italiano, ma anche a livello internazionale”.

Nessun commento