Navigation Menu

A Roma riunione del Comitato Esecutivo e Congresso UEFA : si discute di questioni strategiche per il periodo 2019-24. Si parlerà inoltre delle prossime strategie riservate al calcio femminile.


La città di Roma, oggi mercoledì 6 febbraio e giovedì 7 sarà la sede di due importanti eventi UEFA: la riunione del Comitato Esecutivo UEFA e il 43° Congresso Ordinario UEFA.

Il Comitato Esecutivo, presieduto dal presidente UEFA, Aleksander Čeferin, si ritroverà nella capitale presso il Roma Cavalieri Hotel, per discutere di questioni strategiche.

Il comitato sarà informato sulla strategia della UEFA per il periodo 2019-24 che vedrà la UEFA e il calcio europeo sempre più forti e protagonisti del futuro. Si parlerà inoltre delle prossime strategie riservate al calcio femminile in quanto la UEFA aumenterà fondi e risorse destinati a questo fiorente settore sportivo.
Il comitato ascolterà i dettagli di un nuovo protocollo d'intesa tra UEFA e Associazione Club Europei (ECA), siglato con l'obiettivo di rafforzare ulteriormente la collaborazione positiva tra i due organismi nel prossimo periodo.

Sarà presentato inoltre un aggiornamento sui preparativi per UEFA EURO 2020 - che si giocherà l'anno prossimo in 12 città di tutta Europa - e al comitato verrà chiesto di approvare il formato per la fase finale dei Campionati Europei UEFA Under 21 del 2019-21. Anche i regolamenti per le varie competizioni future verranno sottoposti ad approvazione.


Nella giornata di giovedì, invece, la UEFA e le sue 55 federazioni affiliate si raduneranno al Roma Cavalieri Hotel per il Congresso Ordinario UEFA di quest'anno - il parlamento annuale calcistico europeo.

Il presidente UEFA per i prossimi quattro anni sarà eletto al Congresso. L'attuale presidente, Aleksander Čeferin (Slovenia), in carica dal 2016, è l'unico candidato.
Ci saranno inoltre elezioni per alcuni posti nel Comitato Esecutivo UEFA (otto membri, di cui almeno uno riservato alle donne, per un mandato di quattro anni) e nel Consiglio FIFA (due vice presidenti FIFA per un mandato di quattro anni, un membro ordinario per un mandato di quattro anni e due membri ordinari per un mandato di due anni).

Verranno presentati al Congresso per l'approvazione i rendiconti finanziari 2017/18 e il bilancio 2018/19, insieme alla Relazione Annuale UEFA 2017/18.



0 commenti: