Navigation Menu

Fratelli Beretta "Official Partner" di AC Milan e "Official Supplier" di FC Internazionale Milano

Una visita speciale e altamente significativa è andata in scena oggi, mercoledì 6 febbraio, presso la sede del Gruppo Beretta. 

Paolo Scaroni, Presidente di AC Milan, e Alessandro Antonello, CEO Corporate di FC Internazionale Milano, hanno celebrato la nuova partnership tra i due Club e la storica azienda fondata nel 1812. Ad accoglierli, la famiglia Beretta guidata da Vittore Beretta, Presidente di una realtà imprenditoriale che da 8 generazioni porta in tutto il mondo la qualità dei nobili salumi della tradizione italiana.

Un'occasione per conoscere da vicino una realtà che vanta oltre 200 anni di storia, che con passione e qualità è eccellente espressione del "made in Italy", ma anche per ufficializzare la partnership per i prossimi 3 anni. Fratelli Beretta diventa infatti "Official Partner" di AC Milan e "Official Supplier" di FC Internazionale Milano, entrando così a far parte delle grandi famiglie nerazzurra e rossonera. Nel contesto dell'incontro sono state anche condivise le prime linee strategiche per rendere il Gruppo Beretta un attore sempre più attivo e coinvolgente nello stadio di San Siro.

Il Presidente del Gruppo Fratelli Beretta SpA Vittore Beretta ha commentato: "Siamo orgogliosi di unirci a Milan e Inter, da sempre due fiori all'occhiello del calcio milanese e internazionale. Condividiamo con loro diversi valori, che sono per noi linfa vitale: spirito di squadra, passione, sacrificio, tradizione e innovazione. La connessione tra le nostre realtà, tuttavia, si spinge ben oltre questi valori condivisi, poiché tutte e tre abbiamo una lunga storia alle spalle: Milan e Inter rispettivamente fondate nel 1899 e 1908 e Fratelli Beretta nel 1812, una delle aziende italiane con maggior heritage. Abbiamo iniziato questo nuovo viaggio insieme, ispirati come sempre dalla passione, dal senso di appartenenza e dal costante impegno ed è emozionante vedere San Siro, la Scala del calcio che si veste anche dei colori della nostra squadra"

0 commenti: