Navigation Menu

Il Torneo Ravano si reinventa : nasce il progetto StayFit, una palestra virtuale aperta a tutti i bambini del territorio nazionale


Il Torneo Scolastico Giovanile più grande d’Europa, patrocinato dal CONI Nazionale, in programma nel mese di maggio 2020 rischia di non avere luogo dopo 36 anni di attività. La Fondazione è unica nel realizzare un evento sportivo che nel 2019 ha coinvolto 6.305 bambini di età compresa tra gli 8 e i 10 anni, provenienti dalle scuole Primarie di tutta la Regione Liguria e Basso Piemonte, divisi in 703 squadre e coinvolti in 13 sport, accompagnati dall’omonima Federazione Sportiva. 

"In questo momento di incertezza la mia responsabilità si sposta verso migliaia di bambine e bambini delle Scuole Primarie, che aspettano ancora fiduciosi la 36° edizione del Torneo Ravano Coppa Paolo Mantovani.” dice Ludovica Mantovani, che poi prosegue "Insieme a collaboratori esterni, la Fondazione ha deciso di investire e sviluppare il progetto StayFit, che in quanto portale e-learning si aprirà non solo ai “nostri bambini” della Liguria e del Basso Piemonte, ma a tutto il territorio nazionale. I più piccoli, per la loro stessa natura, hanno bisogno di non essere deprivati di momenti di svago e gioco anche dal punto di vista motorio. Questa idea nata da un'emergenza surreale potrà rimanere in futuro un progetto complementare durante tutto l'anno scolastico"

Questo nuovo “gioco", darà vita a semplici esercizi a corpo libero, concordati con i nostri referenti delle Federazioni Sportive, guidato e condotto dai bambini, con il supporto a distanza di Top Player del mondo dello Sport, solidali verso la nostra Fondazione. 

1)  I bambini si applicano, in primis, nel realizzare la loro t-shirt d’allenamento RESPECT, dando vita ad uno dei punti di forza del torneo;
2) I bambini si filmano in azione per poi montare con, o senza commenti, il loro mini video della durata di 1 minuto per sessione d’allenamento;
3) Interazioni e feedback con la partecipazione di Testimonial Sportivi e particolare attenzione alle call sportive di gruppo nella scuola … un modo per sentirsi uniti e tenersi in forma;

stayfit.torneoravano.com sarà un portale, semplice, intuitivo, protetto e solo se gradito ed autorizzato potranno essere condivisi dei contenuti. L’accesso sarà possibile per le Scuole Primarie, i Genitori ed i Testimonial che daranno vuoi feedback professionali sugli esercizi vuoi messaggi di stimolo e solidarietà.




La Fondazione inoltre coinvolgerà i maturandi, grazie ai protocolli d’intesa in essere con i vari Istituti, nell’attività di moderazione ( il programma alternanza scuola lavoro). 
Agli studenti Universitari in Scienze Motorie verrà proposta dal coordinatore la possibilità di collaborare tramite ADE per ricevere diverse analisi di lettura dell’impegno sostenuto da parte della Fondazione. (attività didattica elettiva)

I bambini verranno incentivati a partecipare attivamente grazie a premi messi in palio dalla Fondazione:

• Premio Creativo : Disegna la tua Maglietta d’allenamento: la t-shirt può essere una copia fedele all’originale o una versione 
  artistica della medesima
• Premio alla Costanza : verrà dato a chi settimanalmente fino a fine anno scolastico seguirà con continuità gli allenamenti.
• Premio all’Iniziativa Fai già attività motoria a casa? : Raccontaci come ti tieni in forma che noi vogliamo essere stupiti.

Un modello win-win contro l’emergenza sanitaria: vincono le famiglie, vince la scuola, vincono la salute e lo sport.

Questi gli obiettivi dell'iniziativa :

1.         Coinvolgimento attivo a livello nazionale di tutti i bambini di 3°, 4° e 5° elementare con l’ausilio dei genitori e/o docenti della scuola Primaria all’interno delle loro case grazie al supporto dell’Ufficio Scolastico e agli interventi di feedback dei Testimonial Sportivi.

2.         Introduzione di Laboratori Educazionali, in primis, la corretta alimentazione con la supervisione di SINU, Società Italiana di Nutrizione Umana.

3.         Coinvolgimento di bambini con disabilità cognitiva, relazionale, comportamentale, fisica, motoria e sensoriale grazie alla collaborazione con gli Insuperabili Onlus.

Per ogni altra informazione vi invitiamo a visitare il sito del Torneo Ravano 



0 commenti: