Header Ads

Annunciato il vincitore di “Commissioner for a day”


È Marcello Natalini, 24enne di Bologna, il vincitore della prima edizione di “Commissioner for a day”, il concorso per giovani ragazzi e ragazze desiderosi di mettersi alla prova e di portare idee innovative per portare valore alla pallacanestro italiana.

La giuria composta da tre eccellenze del nostro basket come Maurizio Gherardini, Ettore Messina e Flavio Tranquillo ha valutato le 41 candidature pervenute da ogni parte d’Italia: a prevalere è stato proprio Marcello Natalini, che dopo aver maturato un’esperienza di un anno alla Oklahoma University, ha analizzato e riproposto una versione del tailgating, evento di aggregazione molto popolare nel mondo dello sport americano.

Tre menzioni onorevoli sono andate a:
Rocco Jacopo Gramegna, che su modelli esteri ha elaborato un indice per la valorizzazione dei giocatori cresciuti nei vivai;
Davide Lippolis, capace di pensare un nuovo sistema di micro-payments per offrire contenuti digitali efficaci all’audience del basket italiano;
Riccardo Martinelli, che ha voluto portare lo sviluppo di un app per il miglioramento del fan engagement, prendendo spunto da un caso osservato nel rugby australiano.

Per il vincitore si prospetta un’esperienza negli Stati Uniti nel mese di Luglio, dove avrà la possibilità di unirsi al team di NBA Summer League a Las Vegas e di conoscere manager che rappresentano la industry a New York.

Seguiranno occasioni di incontro e di scambio di idee, in modo da alimentare una conversazione ed un network per tutti i partecipanti al contest, che hanno dimostrato intraprendenza e desiderio di mettersi alla prova e di dimostrare il proprio talento.

Tutti i dettagli sui profili social:
- Instagram: @commissionerforaday
- Twitter: @commishforaday

Nessun commento