Navigation Menu

Allianz e Juventus rinnovano fino al 2030. Il brand assicurativo sarà sponsor anche delle maglie di allenamento



La Juventus ha rinnovato e ampliato la partnership con il brand Allianz. 
Il colosso assicurativo oltre ad essere venue sponsor dei bianconeri sarà anche sponsor delle maglie di allenamento dei bianconeri. 

Inoltre sono stati acquisiti da parte di Allianz anche dei diritti di sponsorizzazione del settore femminile 

Già dalla sfida di domani in Coppa Italia, sul petto dei giocatori della Juventus, sarà presente il logo Allianz che da oggi, e per dieci anni, accompagnerà ogni singola seduta e ogni sessione di riscaldamento della squadra.

La comparsa di Allianz sulle maglie di allenamento della Juventus è frutto del nuovo accordo siglato tra il club e il colosso del settore assicurativo che prevede, oltre all'estensione del naming right dell'Allianz Stadium dal 1° luglio 2023 al 30 giugno 2030, la visibilità sul training kit della Prima Squadra e alcuni diritti di sponsorizzazione del settore femminile.

«Siamo molto felici di aver ampliato la nostra partnership con Allianz, uno dei marchi globali più attivi nell’industry dello sport professionistico - sottolinea Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus - Questo accordo, che definisce un perimetro di diritti più esteso, visibili ogni giorno sui campi di allenamento e di partita, consente oggi inoltre di dire con certezza che il nostro stadio sarà una venue Allianz fino al 30 giugno 2030».

Giacomo Campora, Amministratore Delegato di Allianz S.p.A., commenta: «Con oggi la nostra partnership con la Juventus diventa ancora più solida, duratura e rilevante a livello nazionale e internazionale. Non solo abbiamo esteso l’accordo con questo club calcistico di prima grandezza sui naming rights per l’Allianz Stadium fino al 2030, ma abbiamo identificato numerose ulteriori soluzioni di sponsorizzazione che abbineranno il brand Allianz alla Prima Squadra, così come abbiamo preso un impegno importante con il settore femminile della Società».

All'interno della nuova partnership sono stati inseriti alcuni diritti di sponsorizzazione del settore femminile.


0 commenti: