Navigation Menu

Usain Bolt diventa brand ambassador di Xoom


L’icona dell’atletica giamaicana e mondiale Usain Bolt fino al 2020 sarà brand ambassador di Xoom, il servizio di trasferimento di denaro internazionale acquisito da PayPal nel 2015, attualmente in forte espansione in Canada, dove i suoi clienti saranno in grado di inviare denaro, ricaricare telefoni e pagare bollette in oltre 130 paesi del mondo.

Xoom è pronta a lanciare una campagna di marketing internazionale chiamata "Money Go Xoom", sia in Canada sia negli Stati Uniti, nella quale Bolt è in prima linea, con l'obiettivo di mettere in evidenza l'abilità di Xoom nell’essere una piattaforma veloce e sicura.

Julian King, vice presidente e general manager di Xoom, ha dichiarato: "Il nostro obiettivo è quello di offrire ai nostri clienti l'esperienza di trasferimento di denaro più veloce possibile”. Bolt, ambassador anche di Konami per PES 2018 e impegnato in diverse partnership, tra cui quella con CM Group, ha aggiunto: "Avendo sperimentato le difficoltà di inviare denaro alla mia famiglia a casa in Giamaica, sono entusiasta di sostenere e collaborare con un'azienda impegnata a garantire un modo rapido e conveniente per inviare denaro o pagare le bollette per la famiglia da lontano”. 

Da quando ha terminato la sua carriera di velocista dopo i Campionati mondiali di atletica leggera del 2017, il detentore del record mondiale dei 100 metri ha tentato di realizzare il suo sogno di diventare un calciatore professionista. Tuttavia, nonostante abbia segnato due volte per la squadra australiana Central Coast Mariners in un'amichevole contro il Macarthur South West United, non è riuscito a concludere un contratto con il club A-League.

Marta Grima

0 commenti: